Carnitina per Dimagrire: Effetto Brucia Grassi


Se stai cercando di ottenere più massa magra e meno grasso, un integratore di carnitina potrebbe essere necessario.

Perdere e mantenere il peso forma potrebbe essere una questione di genetica, quindi facile per alcuni, ma per tantissimi altri significa sacrificio ed astuzia.

Con un po’ di supplementazione extra o attraverso l’alimentazione è possibile assumere delle sostanze benefiche che ci aiutano a conquistare il peso forma.

Un corpo più snello non è solo esteticamente più piacevole, significa avere una salute migliore e sentirsi bene con se stessi, quindi è importante iniziare una dieta ipocalorica per perdere peso, abbinarci un po’ di movimento fisico e saper introdurre nel nostro corpo le sostanze benefiche che ci aiutano ad ottenere risultati migliori.

In questo articolo analizzeremo il ruolo della carnitina sul metabolismo dei grassi, vedremo meglio in che modo può aumentare la capacità di perdere peso non intaccando la massa muscolare, ma agendo in modo specifico sulle cellule di grasso.

Indice:

Per Dimagrire

La carnitina viene spesso inserita nelle diete dimagranti in quanto aiuterebbe ad accelerare il metabolismo dei grassi, quindi utile per bruciarne di più.

Per saperne di più leggi questo articolo: Aumentare il metabolismo e dimagrire con 5 pasti al giorno

La carnitina permetterebbe di bruciare le cellule di grasso, immagazzinare meno il adipe nel corpo e aumentare la capacità aerobica durante le sessioni di allenamento per riuscire a bruciare più calorie con lo sport.

Ecco perché la carnitina è stata commercializzata come integratore brucia grassi!

Integratori di carnitina possono essere acquistati in varie forme, pillole, in forma liquida o in polvere, ecco cosa potresti leggere in un integratore:

  • L-carnitina
  • L-tartrato
  • L-Carnitina (forma libera)
  • Acetil-L-Carnitina

Nel processo di dimagrimento in binomio dieta ipocalorica e allenamento è un’arma vincente, ma in associazione a sport e sana alimentazione, la carnitina potrebbe essere un valido aiuto per perdere peso.

L’efficacia dimagrante della carnitina non è sempre la stessa, come accade con la dieta, anche un integratore di carnitina può avere effetti dimagranti diversi da persona a persona, ma in linea generale viene consigliata un assunzione minima di 200 mg di carnitina al giorno per circa 4 settimane.

Carnitina e Chetosi

La carnitina si è dimostrata utile come spazzino dei corpi chetonici e di scorie acide nel sangue, derivante da diete iper-proteiche che provocano chetosi.

Per approfondire l’argomento leggi: Chetosi nella Dieta: Cos’è la Chetosi

La chetosi può causare la perdita di calcio, magnesio e potassio con conseguenze molto gravi.

Per Bruciare i Grassi

Il primo passo per il controllo del peso è adottare uno stile di vita sano e aumentare l’introito di carnitina è un modo veloce e poco impegnativo per bruciare i grassi.

La carnitina ha un ruolo importante nel metabolismo degli acidi grassi, è responsabile del trasporto dei grassi nelle cellule che vengono utilizzate come fonte di energia e non vengono trasformate in adipe.

Aumentando il livello di carnitina, bruciare i grassi sarà più semplice, i grassi saranno più mobili, la loro eliminazione sarà più rapida ed il corpo diventa più efficiente ottimizzando gli sforzi.

Grazie a questo amminoacido aumentano i livelli di energia disponibile, questo significa fare più movimento fisico e ottenere il massimo dall’allenamento rendendo più semplice perdere peso in minor tempo.

L’assunzione della giusta quantità di carnitina, grazie alle proprietà brucia grassi, potrebbe essere una parte importante nel tuo programma di cambiamento fisico, ma è importante dire che:

la carnitina non è un amminoacido miracoloso e se la sua assunzione non viene associata ad dieta ipocalorica e all’esercizio fisico costante, non si otterranno i risultati sperati.

Grazie alla carnitina il trasporto degli acidi grassi aumenta, quindi aumenta anche la velocità con cui ricaviamo energia dagli acidi grassi, questo fattore potrebbe essere molto utile nella gestione del peso, diminuendo la quantità di calorie che vengono accumulate su fianchi, addome e altre parti del corpo in cui il grasso si deposita più facilmente.

Una volta assunta, la carnitina potrebbe anche aumentare il tasso metabolico, questo significa che si bruciano più calorie durante la giornata, rendendo ancora più semplice la gestione del proprio peso.

Studio (obesi 13-17 anni) – per esaminare gli effetti sulla perdita di peso

Uno studio condotto nel 1997 ha esaminato gli effetti della carnitina sulla perdita di peso su soggetti obesi di età variabile dai 13 ai 17 anni.

Sono stati divisi in due gruppi, il primo non ha assunto carnitina e ha associato la dieta ipocalorica all’esercizio fisico quotidiano , il secondo gruppo ha aggiunto 2 g di carnitina al binomio dieta e allenamento.

Dopo 3 mesi, sia i ragazzi che hanno associato 2 g di carnitina al giorno a dieta e allenamento, sia quelli che non l’hanno assunta hanno perso peso, ma quelli che avevano assunto carnitina hanno perso più peso:

  • con carnitina -> -5 kg in 12 settimane
  • senza carnituna -> -680 g  in 12 settimane

Questo studio ha dimostrato che la supplementazione può rendere più veloce la perdita di peso, diminuendo sensibilmente i livelli di grasso corporeo senza effetti collaterali.

Studio (adulti 19 e i 65 anni) – per studiare i cambiamenti sulla massa magra, tasso metabolico e colesterolo

Uno studio condotto nel 1992 ha sottoposto 30 donne e 10 uomini di età compresa tra i 19 e i 65 anni all’uso di carnitina in associazione ad un un programma di restrizione calorica per studiare i cambiamenti sulla massa magra, i cambiamenti sui livelli di colesterolo nel sangue e del tasso metabolico a riposo.

Nei primi due mesi non è stata introdotta la carnitina e la sola restrizione calorica moderata non ha misurato una variazione sostanziale nel peso, nell’attività metabolica e sui livelli di colesterolo dei soggetti.

Nei successivi 2 mesi i soggetti hanno aggiunto alla dieta 2 biscotti al giorno contenenti in totale 200 mg di carnitina e 200 mcg di cromo, questo ha permesso loro di perdere quasi 5 kg di grasso corporeo senza intaccare la massa magra, abbassare i livelli di colesterolo totale e aumentare leggermente il tasso metabolico a riposo.

Per diminuire l’appetito

Associando un integratore alimentare a base di carnitina ad abitudini alimentari corrette e ad un programma di attività fisica, aumentano le probabilità di perdere peso e controllarlo per tutta la vita.

Studi dimostrano che la carnitina possiede potenti effetti metabolici, grazie al suo potere brucia-grassi.

Inoltre sembra essere un soppressore dell’appetito, per cui quando si è a dieta, garantire al corpo la giusta dose di questo amminoacido potrebbe essere veramente utile.

Per migliorare l’allenamento

L’intensità e la durata dell’allenamento dipendono dalla capacità del corpo di utilizzare il grasso come carburante, la carnitina è un’integratore che potrebbe permetterti di allenarti per un periodo più lungo.

Uno studio condotto dal The Journal of Physiology dimostrerebbe che la supplementazione di carnitina può migliorare le prestazioni atletiche riducendo la fatica durante l’allenamento.

Inoltre, grazie ad integratori di carnitina sarebbe possibile aumentare la forza durante gli allenamenti con i pesi, migliorando la qualità e la prestanza fisica.

Quando si parla di allenamento fisico, i  maggiori benefici derivanti dall’assunzione di carnitina per chi fa sport sono:

  • diminuzione dei tempi di recupero dopo un intenso esercizio fisico (meno dolori muscolari)
  • permette di bruciare più grassi risparmiando glicogeno
  • permette di avere più energia e più motivazione durante gli allenamenti
  • meno grasso in eccesso in meno tempo
  • più massa muscolare
  • migliori prestazioni atletiche

Per rendere possibile il processo di combustione dei grassi, per chi si allena con cardio e aerobica, è necessario mangiare bene.

Questo significa:

  •  dieta a basso contenuto di carboidrati e zuccheri con una quota di carboidrati e zuccheri stimata sotto il 50% delle calorie totali assunte
  • dieta ricca di acidi grassi omega 3 che migliorano l’attività della carnitina

Integratori

E’ uno dei più famosi integratori per perdere peso e bruciare i grassi.

In commercio esistono tantissimi integratori a base di carnitina per bruciare la massa grassa ed in linea generale, assumendo dai 2 ai 4 g di carnitina al giorno sotto forma di capsule è possibile ottenere risultati in termini di diminuzione della massa grassa e aumento dell’efficienza durante l’attività sportiva.

Un integratore di carnitina spinge il fisico ad attingere energia dalle riserve di grasso per fornirla ai muscoli mentre sono sotto sforzo.

Inoltre, L-Carnitina può risultare di notevole beneficio per individui sottoposti a una dieta molto povera di calorie e può aiutare a mantenere livelli accettabili di energia durante periodi di ridotta assunzione di grassi o carboidrati.

Carnitina nella Dieta

Se vuoi assumere la carnitina attraverso il cibo, ci sono molte fonti alimentari che ne contengono dosi consistenti.

Gli alimenti in cui è maggiormente presente la carnitina sono quelli di origine animale come carne rossa, prodotti lattiero-caseari e in quantità modeste anche nella carne bianca di pollo e coniglio, uova e pesce.

I prodotti di origine vegetale ne contengono quantitativi molto bassi, è possibile assumerne piccole quantità in alcune tipologie di alimenti vegetali come:

  • noci e semi
  • carciofi
  • asparagi
  • broccoli e cavolini di Bruxelles
  • banane
  • avena
  • crusca di riso
  • segale

Come Mangiare di Meno con i Vestiti che Non Ti Entrano Più

lista-della-spesa.colazione
E' capitato a tantissime di noi di aprire l'armadio e vedere tutta una serie di misure di jeans, oggi troppo piccole per…

Come Evitare di Mangiare Fuori Pasto

RICETTE-PESCE-LIGHT
Mangiare fuori pasto non significa fare 2 spuntini al giorno, mangiare fuori pasto significa mangiare più volte nell'arco della mattinata, del pomeriggio…
Ultimo aggiornamento: 12 giugno, 2015
Scrivi un Commento!