Diagnosticare la Sindrome di Down: Duo test


Il Duo test, come il Tri-test, fa parte degli esami di screening non invasivi, che non mettono a rischio la gravidanza e che valutano la percentuale di rischio della donna di avere un feto affetto da sindrome di Down, ma con  il vantaggio di individuare più precocemente, già nel primo trimestre della gravidanza, le donne con aumentato rischio di avere un figlio Down.

Quando si esegue il Duo test

Il Duo test è un’esame che si esegue tra l’11° e la 14° settimana.

Che cosa valuta il Duo test

Il Duo test consiste nella valutazione di due proteine placentari, che si prelevano dal sangue materno, la proteina associata alla gravidanza detta PAPP-A, la frazione libera della Bhcg (gonadotropina corionica), che associati all’esame ecografico detto Translucenza Nucale, ricavano il rischio statistico di partorire un figlio Down.

Quali garanzie apporta il Duo test

Come con il test ecografico di Translucenza Nucale, anche questo esame non dà certezze, ma fornisce una stima delle probabilità che il feto possa essere affetto dalla sindrome di Down e risulta attendibile per circa l’80-90%.

Tutte le informazioni mediche pubblicate in questo sito sono da considerarsi come esclusive indicazioni sommarie. Non rappresentano nessuna indicazione medica. Per informazioni più specifiche deve essere chiesto un consulto medico appropriato.

Esami per la Diagnosi Precoce della Sindrome di Down

Diagnosi Precoce in gravidanzan
Esistono una serie di esami specifici per la diagnosi precoce della sindrome di Down, durante la gravidanza. La sindrome di…

Esami in Gravidanza: Ecografia Addominale

ecografia-addominale
Uno degli esami più importanti da fare in gravidanza, che non nuoce né alla donna né al feto,  è l'ecografia…
Ultimo aggiornamento: 12 ottobre, 2015