Dieta a Zona: i Benefici a Lungo Termine


Nell’articolo “I vantaggi della Dieta a Zona” abbiamo appena visto che a breve termine, con la Dieta a Zona puoi eliminare il grasso accumulato, stabilizzare il livello del glucosio nel sangue, eliminare la voglia di mangiare a tutte le ore del giorno e della notte per la troppa fame repressa, ma sopratutto abbiamo visto che la Dieta a Zona ti permette di riacquistare il buonumore che avevi perso, a causa della dieta troppo povera di calorie che adottavi per paura di ingrassare. “I vantaggi della Dieta a Zona

Ma adesso veniamo ai benefici a lungo termine, li possiamo riassumere in 6 vantaggi d’oro per noi donne:

1. Dieta a Zona – Perdita definitiva del Grasso Corporeo in Eccesso
L’unico modo per ridurre il grasso corporeo è controllare i livelli di insulina. Con la dieta a Zona si eliminerà in modo definitivo tutto il grasso superfluo non necessario al tuo corpo.

Molte donne utilizzando la strategia della Dieta a Zona sono riuscite a perdere 10-20 o in addirittura più di 50 chili, ma più importante, non li hanno mai più ripresi!

2. Dieta a Zona – Prevenzione contro il Diabete Tipo 2
In questo tipo di diabete (che rappresenta circa il 90% dei casi) la persona produce troppa insulina, che danneggia la salute dei tessuti e degli organi del corpo.

Studi clinici hanno dimostrato che la dieta a Zona abbassa i livelli di insulina nel giro di  4 giorni.

3. Dieta a Zona – Riduzione del rischio di Patologie Cardiache
Abbassando i livelli di insulina nel sangue, di conseguenza si riduce enormemente il rischio di sviluppare patologie cardiache.

E’ stato dimostrato che i livelli di insulina devono essere di gran lunga i più precisi di qualsiasi altro indicatore, nel prevedere l’insorgenza di malattie cardiache.

4. Dieta a Zona – Riduzione del rischi di Artriti e Osteoporosi
Abbassando i livelli dell’insulina è possibile diminuire l’infiammazione dei tessuti, poiché diminuisce la produzione degli ormoni cattivi che favoriscono l’insorgenza delle infiammazione e del dolore. Si attenua in questo modo il dolore e l’infiammazione associata all’artrite.

Ricerche scientifiche hanno dimostrato che un’adeguato consumo di proteine, come previsto dalla dieta a Zona, diminuisce la percentuale di fratture del femore nelle donne in menopausa.

5. Dieta a Zona – Riduzione del rischi di Sviluppare Tumori
Alti livelli di insulina possono favorire il rischio di cancro al seno.

Risultati provano che più proteine e meno carboidrati mangia una donna, maggiori sono le probabilità di sopravvivenza dopo un’operazione per l’asportazione di un cancro al seno.

6. Dieta a Zona – Maggiore Protezione contro le Infezioni
Assicura un buon funzionamento del sistema immunitario, il meccanismo di difesa naturale contro le malattie.

Molte persone che seguono una dieta ad alto contenuto di carboidrati sono più suscettibili ad infezioni a causa di eccessivi livelli di insulina, ma hanno anche una maggior probabilità di contrarre raffreddori ed influenza rispetto a chi assume adeguate quantità di proteine durante il giorno.

Scopri quali sono le regole di base, per creare la tua dieta a Zona personalizzata: I due sistemi della la dieta a Zona

Continua a leggere…
Dieta a Zona
Le Star di Hollywood che Seguono la Dieta a Zona

I Vantaggi della Dieta a Zona

vantaggi della Dieta a Zona
Dal programma alimentare della Dieta a Zona, noi donne possiamo ottenere molti vantaggi, sia naturalmente a livello fisico, costruendoci una…

Le 5 Regole d'Oro alla Base della Dieta a Zona

regole d'oro della dieta a zona
Per beneficiare della Dieta a Zona è necessario seguire alcune semplici regole: 1.  In ogni pasto e spuntino si devono…
Ultimo aggiornamento: 4 ottobre, 2015