Esercizi per i Glutei: Fondamentale è lo Stacco a Gambe Tese!


Negli articoli precedenti abbiamo parlato di come allenare i glutei e ti ho spiegato che cos’è lo squat. Ora è arrivato il momento di capire qual’è il secondo esercizio d’oro, per modellare un fondoschiena da urlo: Lo stacco a Gambe Tese.
Eccolo:

Lo stacco a gambe tese è un esercizio che ti permette di isolare completamente la fascia muscolare posteriore ed allenare solo ed esclusivamente il gluteo e i muscoli posteriori delle cosce che sono strettamente collegati ai glutei.

Anche in questo caso è possibile effettuare stacco a gambe tese in due modi:

  • con il bilanciere a “peso zero” ( cioè non caricare l’asta con ulteriori pesi ), ma utilizzare solamente quello del bilanciere stesso
  • con il carico di un peso adatto al livello di forma fisica raggiunta (come nella foto)

In entrambi gli esercizi devi fare 3 serie da 10-12 ripetizioni, con una pausa di 1 minuto tra le serie. Lo stacco a gambe tese deve essere praticato 3 volte alla settimana a giorni alterni.

Anche in questo caso, inizialmente ti consiglio di non caricare il bilanciere di altro peso, ma utilizzare tranquillamente il peso del bilanciere stesso, in quanto anche i pesi più piccoli che sembrano leggerissimi, in realtà non lo sono ed è meglio andare per gradi e, cosa fondamentale, farsi seguire da un istruttore, durante l’esecuzione.

E se non sai da dove cominciare per tonificare i glutei?? Te lo diciamo noi: Contatta di Personal Trainer

Continua… –>

Esercizi per i Glutei: Essenziale è lo Squat!

squat-esercizio
Come ti avevo già detto nel precedente articolo articolo “Problema glutei: come rassodare e tonificare”, adesso ti spiego precisamente che…

Esercizi per i Glutei: Gli Affondi per Allenare i Glutei

Affondi
Uno dei tre esercizi oserei dire quasi miracolosi, che se fatti correttamente ma soprattutto con costanza, sono la chiave giusta…
Ultimo aggiornamento: 5 ottobre, 2015
Scrivi un Commento!