12° Settimana di Gestazione: Gravidanza Settimana per Settimana


Peso: 14 grammi

Lunghezza: 6 centimetri

Frequenza cardiaca: 168 battiti al minuto

Bambino:
In questa dodicesima settimana di gestazione, il viso del tuo bambino sta cominciando a svilupparsi sempre di più e ad acquisire un profilo più umano.

Gli occhi che fino ad una settimana prima erano posti ai lati della testa, ora hanno iniziato a spostarsi più vicini tra loro, mentre le orecchie si sono alzate fino a raggiungere quasi la posizione normale sui lati della testa.

Da questa settimana, il bambino ha le unghie delle mani e dei piedi e può muoverli aprendo e chiudendo le dita, ma anche se inizia a muovere mani, gambe e testa, non avverti ancora alcun movimento.

Il feto si agita perché spronato dagli stimoli che avverte, visto che in questa dodicesima settimana, le cellule nervose fetali si sono moltiplicate molto rapidamente e le sinapsi, cioè le connessioni neurologiche al cervello, si sono formate e il feto  ha acquisito più riflessi.

Mamma:
Alla 12° settimana di gestazione il tuo utero ha le dimensioni di un pompelmo e innalzandosi nella cavità addominale, riempie completamente il tuo bacino.

La buona notizia per te è che, solitamente intorno alla dodicesima settimana di gestazione, i sintomi della gravidanza, se non lo sono già, dovrebbero ben presto scomparire, svanirà perciò anche la nausea mattutina e ti ritornerà l’appetito.

Da questa 12° settimana in avanti, molto probabilmente ti sentirai meno stanca anche se le vertigini e il mal di testa potrebbero continuare ancora per alcune settimane, a causa del flusso sanguigno in costante aumento.

Esami in Gravidanza:
La Villocentesi è una procedura medica che viene effettuata già dal primo trimestre di gravidanza e più precisamente tra la 11° e la 13° settimana di gestazione.
Il Duo test è un’esame che si esegue tra l’11°a e la 14° settimana, fa parte degliesami di screening non invasivi, che non mettono a rischio la gravidanza e che valutano la percentuale di rischio della donna di avere un feto affetto da sindrome di Down.

Tutte le informazioni mediche pubblicate in questo sito sono da considerarsi come esclusive indicazioni sommarie. Non rappresentano nessuna indicazione medica. Per informazioni più specifiche deve essere chiesto un consulto medico appropriato.

Ultimo aggiornamento: 5 giugno, 2013
Scrivi un Commento!