I Grassi Concessi nella Dieta a Zona


Una volta bilanciato il piatto con proteine magre e carboidrati favorevoli, mancano solo i grassi, che serviranno proprio a bruciare i grassi!

Seguendo una logica ormonale, i grassi bruciano i grassi, infatti essi in primo luogo rallentano l’assorbimento dei carboidrati nel circolo sanguigno mantenendo bassa la secrezione di insulina e in secondo luogo inviano un messaggio ormonale di sazietà al cervello.

Ma ovviamente i grassi non sono tutti uguali, vediamo quali sono buoni e quali sono da evitare secondo la Dieta a Zona:

Grassi: 30%

I grassi favorevoli nella Dieta a Zona sono i grassi monoinsaturi che si trovano nell’olio di oliva, meglio se extravergine, nella frutta secca, nelle olive, ma anche i grassi contenuti nei pesci, ricchi dei preziosi omega 3 e 6.

I grassi sfavorevoli nella Dieta a Zona sono soprattutto l’acido arachidonico contenuto nella carne rossa, nel tuorlo, nelle frattaglie e tutti i grassi saturi come il latte intero ed il burro. Anche i grassi idrogenati, rappresentati nelle margarine e contenuti in molti prodotti ricchi di lipidi, sono dannosi.

Ora che abbiamo capito quali alimenti sono perfetti per il nostro nuovo programma di alimentazione sana, capiamo meglio quali sono i due sistemi per assumere i giusti nutrimenti: I Due Sistemi della la Dieta a Zona

<– Articolo Precedente

Continua a leggere…
Come Calcolare la Percentuale di Massa Magra e Massa Grassa
Dieta a Zona: Come Calcolare i Blocchetti
Dieta a Zona


 

 

Le Proteine Giuste nella Dieta a Zona

proteine dieta a zona
Il secondo alimento per creare la tua Dieta a Zona personalizzata sono le Proteine, ideali per la costruzione muscolare, ma…

I Due Sistemi della la Dieta a Zona

i due sistemi della dieta a zona
Qual'è la caratteristica fondamentale che noi donne richiediamo da una dieta dimagrante per perdere peso, oltre naturalmente al fatto che…
Ultimo aggiornamento: 4 ottobre, 2015