La Dieta di Mantenimento Per Non Ingrassare


Dopo mesi di dieta dove hai mantenuto un certo controllo dai dolci e snack fuori pasto, ora hai finalmente raggiunto il peso forma, ma adesso come si fa a mantenere il peso forma, senza rischiare di riprendere i chili?

Dopo mesi di astinenza da patatine e pizza, potresti essere spinta a cedere alla tentazione di tornare alle vecchie abitudini alimentari di un tempo, ma oggi vediamo cosa ti consiglio di fare quando finisce la dieta dimagrante ed inizia la dieta di mantenimento.

Ora che sei senza uno specifico piano alimentare e devi iniziare a regolarti da sola con le porzioni, senza una lista di alimenti già bella che fatta, mantenere il peso raggiunto potrebbe essere difficile e proprio adesso che l’hai raggiunto, potresti vedertelo sfumare tra le mani, quindi come fare a non ingrassare di nuovo?

La soluzione per non ingrassare e rendere tutto questo fattibile c’è, quindi adesso vediamo 4 semplici regole che puoi mettere in pratica da subito nella tua dieta di mantenimento, per non trovarti in difficoltà ed essere sopraffatta dalla voglia di mangiare troppo.

La Dieta di Mantenimento – Lo Stile di Vita

La prima regola generale per la dieta di mantenimento, è di non tornare alla dieta o allo stile di vita che avevi prima, perché prima della dieta mangiando così eri in sovrappeso, quindi se riprendi quella strada sicuramente riprendi tutto il peso perso.

Nella dieta di mantenimento è importante che tu mantenga uno stile alimentare simile a quello che hai avuto sino ad ora con la dieta dimagrante, quindi continuando a pianificare i pasti, scegliendo uno yogurt alla frutta invece che uno snack al cioccolato per merenda e usando le scale invece dell’ascensore per andare in ufficio.

La Dieta di Mantenimento – Aumentare le Calorie Piano Piano

Quando stai facendo una dieta dimagrante il tuo corpo si adatta ai ridotti livelli di calorie e una volta arrivata al peso forma, se improvvisamente introduci un sacco di calorie in più senza alcun preavviso, il tuo corpo avrà uno shock, immagazzinando immediatamente tutte quelle calorie in eccesso.

Per far fronte a questo io ti consiglio vivamente di aumentare le calorie piano piano, in modo da non traumatizzare il tuo corpo che dopo mesi di dieta povera di calorie, non aspetta altro che tanto cibo da immagazzinare sotto forma di grasso.

Io inizierei con un aumento di sole 100 massimo 200 calorie in più al giorno, aumentando progressivamente di altre 100 calorie ogni 2 settimane. Con una dieta di mantenimento fatta in questo modo, puoi tenere sotto controllo il peso e vedere quante calorie ti servono per mantenerlo, quindi sapere il massimo delle calorie che puoi mangiare ogni giorno per non ingrassare.

Continua a leggere…
Perdere Chili con la Dieta di Mantenimento

Tutte le informazioni mediche pubblicate in questo sito sono da considerarsi come esclusive indicazioni sommarie. Non rappresentano nessuna indicazione medica. Per informazioni più specifiche deve essere chiesto un consulto medico appropriato.

Frullatore Ricette: Frullato di Frutta

frullati e ricette
Per un bicchiere di puro piacere alla frutta, che cosa potrebbe esserci di meglio di questo frullato di frutta viola spiccante?…

Alimentazione per la Palestra

allenamento e alimentazione sana
Se vai spesso in palestra e ti piace sfruttare al meglio i tuoi allenamenti in modo che siano efficaci in…
Ultimo aggiornamento: 24 settembre, 2015
Scrivi un Commento!