La Ricetta del Ragù di Seitan


Questa è la ricetta del ragù di seitan, un ragù vegetale con seitan al naturale, verdure e spezie come condimento vegano e vegetariano.

ragu-di-seitan

Il ragù di seitan è un ragù vegetale senza carne, molto apprezzato nella cucina vegana e vegetariana come condimento per la pasta o per preparare bruschette.

La cosa importante nel preparare il ragù di seitan è fare un trito di verdure saporito, quindi è necessario tritare molto finemente carota, sedano, cipolla e farli dorare in padella con uno spicchio d’aglio, semi di sesamo e lasciar cuocere il tutto con seitan tritato, rosmarino, alloro, prezzemolo , basilico, tamari o shoyu, pomodori secchi e anche un po’ di zafferano.

Lo so, sembrano anche un po’ troppe cose tutte messe insieme, ma il seitan da solo non sa di molto, ha un gusto veramente troppo neutro, ma se preparato in questa maniera acquista un gusto decisamente delizioso e molto simile al ragù di carne.

La mia ricetta vegetariana a base di seitan al naturale è arricchita ulteriormente da pomodori secchi sott’olio, gomasio e rosmarino, un mix di spezie e odori davvero essenziale per un risultato super gustoso e saporito.

Porzioni
4 persone
Tempo di Preparazione
1 ora e 15 minuti
Calorie
170 Kcal a persona

Ingredienti:

    • 240 g di seitan al naturale
    • una carota
    • una costa di sedano
    • una cipolla
    • 2 spicchi d’aglio
    • un rametto di rosmarino
    • 2 foglie di alloro
    • prezzemolo tritato q.b.
    • basilico tritato q.b.
    • una bustina zafferano
    • 2 pomodori secchi sott’olio
    • 500 g di pomodori pelati
    • semi di sesamo q.b.
    • brodo vegetale q.b.
    • gomasio q.b.
    • 2 cucchiai di olio

Preparazione:

  • Tritare molto finemente carota, sedano e cipolla.
  • Rosolare in padella il trito di verdure con due cucchiai di olio.
  • Aggiungere i semi di sesamo e lasciarli tostare leggermente.
  • Aggiungere il seitan tritato al coltello.
  • Lasciar rosolare il seitan in padella per qualche istante.
  • Aggiungere i pomodori pelati, pomodori secchi tritati, alloro, rosmarino tritato.
  • Cuocere il tutto a fiamma molto bassa per circa un’ora aggiungendo il brodo man mano che il sugo asciuga troppo.
  • Quando mancano 30 minuti aggiungere la bustina di zafferano.
  • Spegnere il fuoco ed aggiungere qualche foglia di basilico e prezzemolo tritati.
  • Aggiungere una spolverata di gomasio al posto del parmigiano.

Cos’è il Gomasio

Il gomasio è un insaporitore naturale di origine giapponese a base di un mix di semi di sesamo e sale marino.

Viene utilizzato nella cucina giapponese e nella cucina macrobiotica come alternativa più salutare al sale da cucina, e come sostituto al parmigiano nella cucina vegana.

Lo si può acquistare al reparto alimenti naturali nei grandi supermercati, nelle erboristerie e negli alimentari che commercializzano prodotti vegani e biologici.

Il gomasio può essere utile per ridurre l’uso del sale in cucina, contiene un profilo nutrizionale ricco di grassi insaturi, vitamine e sali minerali, questo significa un alto potere calorico, quindi è bene usarlo con moderazione, specialmente per chi segue regimi dietetici ipocalorici.

 

La Ricetta del Risotto con Cavolo Nero

risotto-con-cavolo-nero
Questa è la ricetta del risotto con cavolo nero, un risotto vegetariano perfetto da preparare in inverno. Il risotto con…

La Ricetta del Risotto Salsiccia e Zafferano

ricotto-salsiccia-e-zafferano
Questa è la ricetta del risotto salsiccia e zafferano, un risotto dal colore giallo arricchito con salsiccia, un primo piatto da…
Ultimo aggiornamento: 3 dicembre, 2017
Scrivi un Commento!