La Ricetta della Pasta al Pesto di Basilico


pasta-al-pesto
La classica pasta al pesto di basilico simbolo della Liguria è preparata con una salsa fredda di pinoli, foglie di basilico, aglio, pecorino, parmigiano e abbondante olio extravergine di oliva, il tutto pestato al mortaio.

L’estate è in pieno svolgimento e se hai un piccolo giardino o un paio di vasi di erbe aromatiche beh… c’è la buona possibilità che avrai anche tanto basilico fresco in attesa di essere utilizzato in un piatto come questo.

La classica pasta al pesto di basilico simbolo della Liguria, può avere molte varianti, per preparare una buona pasta al pesto puoi anche sostituire i classici pinoli e preparare ricette alternative del pesto alla genovese, ricette ritoccate che prevedono l’aggiunta di mandorle tostate oppure noci al posto dei pinoli.

Qualsiasi variante del pesto alla genovese risulta un condimento molto appetitoso e veloce come salsa fredda da condimento per un buon piatto di pasta lunga o corta oppure come crema spalmabile da abbinare a carne, pesce e panini.

L’unica accortezza riguarda la scelta di mortaio o frullatore, perché con il mortaio ottieni un pesto più rustico, mente con il frullatore come ho fatto io, avrai un pesto più cremoso.

Tutto ciò che serve per preparare questa ricetta è una pentola per cuocere la pasta e un mortaio o frullatore.. trovo sia pazzesco!

Credo che preparare un sacco di pesto di basilico in estate sia un vero affare, ti ricordo che lo puoi congelare, magari in comode vaschette in modo da averlo già porzionato.

A casa mia quando è fine estete mi metto sempre all’opera e mi preparo qualcosa come una ventina di contenitori di pesto da mettere in freezer, adoro mangiare la pasta al pesto quando al supermercato non c’è nemmeno traccia di una piantina!

Porzioni
2 persone
Tempo di Preparazione
20 minuti
Calorie
600 Kcal a persona

Ingredienti:

  • 160 g di pasta
  • 25 g di foglie di basilico
  • uno spicchio d’aglio
  • un pizzico di sale grosso
  • 8 g di pinoli
  • 1 cucchiaio di pecorino grattugiato
  • 3 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • sale fino e pepe q.b.
  • 40 ml di olio evo

Preparazione:

  • Mettere il frullatore in freezer per 10 minuti.
  • Frullare le foglie di basilico con olio, aglio, pinoli, parmigiano, pecorino e un pizzico di sale grosso.
  • Cuocere la pasta in abbondante acqua salata.
  • Far saltare la pasta a fiamma viva con il pesto di basilico.
  • Aggiungere una grattata di pepe nero appena macinato
  • Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e condisci con il pesto di basilico.

Pesto di basilico con il frullatore

Per preparare un vero pesto alla genovese è necessario mortaio e pestello, ma se non hai modo di procurarteli puoi usare il frullatore precedentemente raffreddato in freezer per 10 minuti.

Avendo lame e recipiente freddi e azionando il frullatore a scatti, le lame non si scaldano e le foglie di basilico non tenderanno a diventare amarognole.

La Ricetta dei Tramezzini Semplici

tramezzini-semplici
Pane bianco, insalata, uova e maionese, tramezzini fatti così credo siano perfetti in qualsiasi occasione. La ricetta per preparare i…

La Ricetta dei Fiori di Zucca Ripieni di Mozzarella

fiori-di-zucca-ripieni-di-mozzarella
I fiori di zucca ripieni di mozzarella sono un ottimo modo per gustare i fiori di zucchina da giugno ad agosto.…
Ultimo aggiornamento: 28 giugno, 2017
Scrivi un Commento!