La Ricetta della Piadina Sfogliata



La piadina sfogliata è la risposta marchigiana (più precisamente di Urbino) alla piadina romagnola, gli ingredienti sono quasi gli stessi a quelli della classica piadina romagnola, ma grazie ad una lavorazione diversa, la piadina sfogliata rimane più friabile e croccante.

LINK: Come Preparare la Piadina Romagnola Tradizionale

E’ detta anche crescia sfogliata di Urbino, l’unica differenza tra la piadina romagnola e la piadina sfogliata di Urbino stà nell’aggiunta di 1 uovo nell’impasto e nella lavorazione un po’ diversa.

La piadina sfogliata marchigiana viene impastata formando un panetto, si stende in una sfoglia il più possibile sottile e si spalma l’intera superficie con un velo di strutto.

Poi la pasta viene arrotolata su se stessa come per formare un lungo cordone di pasta, viene arrotolata su se stessa a formare tante chiocciole ben strette, che vengono tagliate man mano che si procede. Una volta che le chiocciole di impasto avranno riposato in frigorifero di possono stendere e cuocere.

Una volta stese, le piadine sfogliate vanno semplicemente cotte su una teglia antiaderente per circa un minuto, rigirandole più volte in modo da farle cuocere dappertutto.

La farcitura della piadina sfogliata marchigiana può essere fatta con veramente qualsiasi cosa.. la mia scelta è stata prosciutto crudo, rucola e stracchino.

Porzioni
5-6 persone
Tempo di Preparazione
15 minuti (+ tempo di riposo)
Calorie
450 Kcal a persona

Ingredienti:

  • 500 g di farina 0
  • 50 g di strutto
  • 1 uovo
  • 75 ml di latte
  • 125 ml di acqua
  • 15 g di sale
  • pepe q.b.
  • + 50 g strutto per sfogliare

Preparazione:

  • Formare una fontana con la farina e versare al centro uova, strutto e sale.
  • Mescolare a parte, latte e acqua, versarli nella fontana.
  • Iniziando piano piano ad impastare con le mani crea un impasto ben amalgamato e liscio.
  • Lasciare riposare l’impasto della piadina sfogliata coperto con un canovaccio pulito per circa 30 minuti.
  • Procedere con la sfogliatura, stendere l’impasto delle piadine il più sottilmente possibile.
  • Spalmare tutta la superficie con 50 g di strutto.
  • Arrotolare la pasta della piadina su se stessa a formare un cordone stretto.
  • Arrotolare il cordone su se stesso a formare 5-6 chiocciole, che saranno le tue piadine.
  • Lasciar riposare le palline di piadina in frigorifero per 30 minuti .
  • Scaldare una piastra antiaderente sul fornello.
  • Stendere le piadine non troppo sottili.
  • Cuocere le piadine sfogliate man mano, prima da un lato, aspettare che si formino tutte le bolle poi girarle dall’altro lato.

La Ricetta del Risotto Pere e Gorgonzola

risotto-pere-e-gorgonzola
Questa è la ricetta del risotto pere e gorgonzola, un primo piatto dal gusto dolce, salati e piccante grazie all'accostamento…

La Ricetta della Piadina Romagnola

piadina
La piadina romagnola si può dire che è il pane della riviera romagnola. Si tratta si una sfoglia preparata con un’impasto di…
Ultimo aggiornamento: 29 ottobre, 2017
Scrivi un Commento!