La Ricetta della Vellutata di Finocchi


La ricetta della vellutata di finocchi con patate, una crema vegetale saporita e leggera da preparare in estate.

vellutata-di-finocchi

La vellutata di finocchi è un piatto leggero e saziante, una crema di verdura e patate molto facile da preparare.

Mi piace servirla con dei semplici pezzi di pane rustico leggermente abbrustoliti e decorarla con dei tocchetti di patate cotte.

Questa ricetta non è solo sana e super leggera è anche semplicissima, per ottenere questa crema di verdure genuina basterà cuocere in padella finocchi e patate quasi in pari misura allungando il tutto con il brodo vegetale.

La vellutata di finocchi si è rivelata ancora meglio di quanto mi aspettassi, ha un sapore molto delicato e semplice, l’accostamento patate e finocchi credo sia perfetto, la cremosità delle patate e il sapore di anice dolce dei finocchi si sposa perfettamente e rende questa zuppa diversa da solito e decisamente accattivante.

Ho fatto questa zuppa un paio di volte nelle ultime due settimane, l’ho preparata sempre nello stesso modo variando la quantità di liquidi aggiunti, l’ho servita come leggera vellutata diluendola un po’ di più e l’ho servita come contorno al posto del classico purè di patate abbassando la dose di brodo in aggiunta.

Quindi con la stessa ricetta puoi preparare ben due piatti differenti, un primo piatto o un contorno originale.

Porzioni
2 persone
Tempo di Preparazione
30 minuti
Calorie
200 Kcal a persona

Ingredienti:

    • 400 g di finocchi
    • 300 g di patate
    • parmigiano grattugiato q.b.
    • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  • Pulire i finocchi e tagliarli a pezzi.
  • Sbucciare le patate e tagliarle a dadini.
  • Lessare i finocchi e le patate in abbondante acqua salata oppure a vapore.
  • Scolare i finocchi e le patate.
  • Frullare il tutto con il frullatore ad immersione per ottenere una purea.
  • Aggiustare di sale e pepe, aggiungere una manciatina di parmigiano e mescolare.
  • Accendere il fuoco e scaldare la vellutata di finocchi a fuoco dolce.

Come pulire il finocchio

Per pulire il finocchio bisogna tagliare i gambi, eliminare la parte esterna più dura e rovinata, quindi eliminare anche i piccoli finocchi alla base del finocchio.

Tagliare il finocchio a metà, poi ogni metà in due in modo da ottenere 4 spicchi.

Eliminare da ogni spicchio il torsolo centrale e lavarli bene con acqua corrente.

Come conservare il finocchio

Il finocchio fresco si conserva in frigo per più di una settimana, dentro comodi sacchetti forati.

Il finocchio leggermente sbollentato può anche essere congelato in comodo sacchetti freezer.

La Ricetta del Pasticcio di Cavolfiore

pasticcio-di-cavolfiori1
Chi può resistere al cavolfiore coperto di salsa besciamella? Il pasticcio di cavolfiore è un tortino salato ripieno e soffice, formato…

La Ricetta degli Spaghetti con Cozze e Pomodoro

spaghetti-cozze-e-pomodoro
Questa è la ricetta degli spaghetti con le cozze e pomodoro per un primo di pesce gustoso e ricco. Gli spaghetti…
Ultimo aggiornamento: 10 agosto, 2017
Scrivi un Commento!