La Ricetta dello Sformato di Topinambur


Questa è la ricetta dello sformato di topinambur ideale come antipasto o secondo piatto vegetariano in sostituzione alle patate.

sformato-di-topinambur

Lo sformato di topinambur è la mia seconda ricetta preparata con questo tubero dall’aspetto simile allo zenzero e dal sapore simile alle patate.

Sperimentando questo nuovo ingrediente ho scoperto che mi piace molto, ma e c’è un ma… posso mangiarne poco, non posso esagerare a causa dell’alto contenuto di inulina, questa sostanza presente nei topinambur, se assunta in dosi eccessive può provocare mal di pancia e gonfiore e a me capita proprio questo!

Che sfortuna, mi sarei mangiata le mani, li adoro ma non posso dare libero sfogo alla voglia, quindi ok ai topinambur ma a piccole dosi :(

Ma torniamo alla ricetta di oggi, questa volta ho voluto utilizzare il topinambur per preparare uno sformato delizioso e veloce da preparare, anche quando hai poco tempo per cucinare.

Lo sformato di topinambur può essere servito come contorno di verdure originale, oppure come antipasto vegetariano molto originale, comodamente servito in monoporzioni.

Il topinambur come ti dicevo prima, è un tubero di piccole dimensioni che una volta cotto ricorda tantissimo la consistenza e il  sapore delle patate, diciamo che ha il sapore del carciofo e la pastosità della patata!

Inoltre ho scoperto che il topinambur cuoce velocemente, quindi è un alimento molto comodo e veloce da cuocere, quindi perfetto per ricette veloci.

In questo sformato, il topinambur viene fatto saltare qualche minuto in padella con olio, cipollotti tritati e aglio, poi lasciato cuocere a fuoco basso con un po’ di brodo e un goccio di panna, fino a quando non si sarà ristretta la salsa.

Ed infine in forno, con pezzetti di formaggio e noci tritate!

Una ricetta facile, buona e originale.. sicuramente perfetta per chi non ha mai assaggiato i topinambur!

Porzioni
2 persone
Tempo di Preparazione
40 minuti
Calorie
210 Kcal a persona

Ingredienti:

  • 200 g di topinambur
  • uno spicchio d’aglio
  • un cipollotto
  • 100 ml di panna da cucina
  • 200 ml di brodo vegetale
  • timo q.b.
  • noci tritate grossolanamente q.b.
  • un paio di fette di Fontina
  • sale e pepe q.b.
  • un cucchiaio di olio evo

Preparazione:

  • Spellare e tagliare a tocchetti i topinambur .
  • Rosolare per qualche minuto i cipollotti tritati e l’aglio con un filo d’olio.
  • Aggiungere i topinambur a tagliati a tocchetti.
  • Coprire con il brodo, unire la panna e lasciar cuocere a fuoco basso coprendo con il coperchio.
  • Quando la salsa si sarà ristretta, aggiustare di sale e pepe.
  • Aggiungere qualche fogliolina di timo e togliere lo spicchio d’aglio.
  • Versare il tutto in 2 pirofile da forno monoporzione.
  • Aggiungere i pezzetti di Fontina, qualche pezzetto di noce tritate.
  • Cuocere in forno caldo a 190°C per 25 minuti.

Come scegliere i topinambur

Per scegliere i topinambur migliori è necessario fare attenzione che siano sodi, con la buccia dal colore marrone-violacea senza ammaccature e spaccature.

Come conservare i topinambur

I topinambur, come accade con le patate, all’aria tendono a raggrinzirsi molto velocemente e per mantenerli freschi più a lungo, si possono conservare in frigorifero, avvolti nei sacchetti di carta o in un luogo fresco e buio.

La Ricetta della Carbonara di Carciofi

carbonara-di-carciofi
Questa è la ricetta della carbonara di carciofi, la rivisitazione più sfiziosa dei classici spaghetti alla carbonara con uovo e la pancetta, una…

La Ricetta del Risotto con Topinambur

risotto-ai-topinambur
Questa è la ricetta del risotto ai topinambur mantecato allo stracchino, un primo piatto veloce e molto leggero. E siamo…
Ultimo aggiornamento: 3 settembre, 2017
Scrivi un Commento!