Rimedi contro l’Attacco di Fame


Quando ti piglia quel tanto temuto attacco di fame, sai che per i prossimi 15 minuti non farai altro che scovare qualsiasi genere di alimento dolce e zuccherino per attenuare la forte smania di dolce, ma ricorda che tutto questo ha una spiegazione ben precisa.

Il forte desiderio di dolci, è correlato ai livelli di zucchero nel sangue, che possono sconvolgere i tuoi ormoni.

Se sei abituata a rispondere agli attacchi di fame con cioccolata, biscotti e pasticcini, avrai abituato l’organismo al picco insulinico che si verifica non appena ingerisci degli zuccheri, ma solo per un breve periodo. Appena metabolizzati infatti, la glicemia tracolla drammaticamente e la ricerca di zuccheri ricomincia di nuovo.

Molto probabilmente non ti rendi nemmeno conto di avere questo comportamento così anomalo, perché se ti sei abituata, il tuo cervello traduce questo comportamento come un modo di agire del tutto normale.

Attacco di Fame – Prima cosa da Fare
La prima cosa da fare in queste situazioni
è sostituire gli alimenti dolci, con carboidrati a basso indice glicemico, che non provocano lo sbalzo di zuccheri nel sangue.

Consiglio: In questi casi una bella fetta di pane con del formaggio spalmabile light, oppure anche un pacco di cracker sono l’ideale per combattere la fame e non appesantirti con inutili schifezze ultra caloriche e grasse, che serviranno solamente a ledere la tua autostima facendoti poi sentire in colpa con te stessa.

Attacco di Fame – Seconda cosa da Fare
Inizia ad alimentarti meglio durante i 3 pasti principali, così da essere più sazia e non avere una necessità così forte di ingozzarti a metà pomeriggio o in tarda serata di cibi calorici ed appaganti.

Consiglio: Combina il pane integrale alle proteine della carne magra, rossa o bianca che sia, il pesce o le uova. Non disdegnare i formaggi come alimenti troppo calorici e non adatti a te, prova con i latticini a basso contenuto di grassi come la mozzarella, la ricotta e i fiocchi di latte, hanno pochissime calorie ma ti permettono di toglierti dalla testa l’ossessione per il cibo.

Attacco di Fame – Terza cosa da Fare
Un altro modo per arginare il problema è mangiare tanta verdura, non importa il tipo, purché sia cotta e bella calda…

Si, perché è stato dimostrato che le verdure cotte consumate belle calde aumentano il loro potere saziante e ti mantengono soddisfatta e sazia molto più a lungo. Questo vale anche per le zuppe, i minestroni e le classiche verdure cotte.

E’ facile pensare che con il semplice utilizzo di queste regole, il desiderio di abbuffarti rimane sopito e controllato. Purtroppo, non è così semplice. Quello che serve più di qualsiasi consiglio e espediente è una grande forza di volontà di cambiare.

Devi volerlo così fortemente da riuscire a capire che quando ti costringi a limitare le tue sane voglie del cibo che ti piace, più c’è la possibilità di incappare in un desiderio incontrollato di quegli stessi alimenti.

Ricorda che chi non si concede mai niente di buono, alla prima occasione si mangerà tutto quello da cui è stato alla larga per settimane e con i dovuti gli interessi, rispetto a coloro che si permettono qualche stravizio di tanto in tanto.

Ecco perché è una idea geniale è quella di includere nella tua dieta i tuoi alimenti preferiti, tenendo solo sotto controllo le porzioni.

Continua a leggere…
Migliora il Tuo Autocontrollo sul Cibo
Cosa c’è dietro la Voglia di Mangiare Troppo
Le Barrette ai Cereali con Poche Calorie
Buona la maionese, purché Light!

Le informazioni pubblicate  non rappresentano nessuna indicazione o consiglio medico. Ti consiglio di approfondire gli argomenti trattati con il tuo medico specialista.

Da dove Nasce la Voglia di Mangiare Troppo

La voglia di mangiare troppo nasce dalla eccessiva severità che troppe donne hanno con loro stesse, e dal controllo maniacale…

Donne e Rapporto Conflittuale con il Cibo

Cosa credi che ti succeda se, una volta tanto, provassi a mangiare con gusto? Prova ad assaporare ogni morso e presta…
Ultimo aggiornamento: 25 maggio, 2014