Uva Ursina: Proprietà e Benefici


L’uva ursina è una pianta sempreverde dalle foglie verde scuro e bacche rosse, che cresce anche in Italia sulle Alpi e sugli Appennini, usata come rimedio naturale per contrastare le infiammazioni al tratto urinario.

La pianta dell’uva ursina ha proprietà benefiche contro la cistite, perché grazie alla sua azione antimicotica risulta efficace nel trattamento delle infezioni del tratto urinario.

Le bacche non sono commestibili, mentre le foglie della pianta dell’uva ursina possiedono proprietà curative e vengono utilizzate per la preparazione di decotti o infusi per il trattamento di cistiti ed infiammazioni nella dose di 3 grammi di foglie secche disciolte in un bicchiere d’acqua, da consumarsi più volte al giorno.

Le foglie dell’uva ursina risultano efficaci come rimedio naturale contro la cistite grazie ad un principio attivo che si chiama arbutina, in grado di disinfettare e combattere i ceppi batterici responsabili delle infiammazioni delle vie urinarie.

Ecco come utilizzare le foglie di questa pianta come antiinfiammatorio delle vie urinarie per la preparazione di decotti ed infusi.

E’ importante specificare che assumendo tisane e decotti di uva ursina provoca una normale colorazione scura delle urine tendente al verde scuro.

L’assunzione di uva ursina è spesso associata all’assunzione di bacche ad azione diuretica come il mirtillo rosso, mirtillo nero, camomilla, tarassaco.

Infuso di uva ursina
500 ml d’acqua bollente
10 g di foglie secche di uva ursina
Metti in ammollo nell’acqua bollente per 5 minuti, filtra e bevi più volte al giorno.

Decotto di uva ursina
500 ml d’acqua fredda
6 g di foglie secche in polvere di uva ursina
In un pentolino, porta ad ebollizione l’acqua fredda aggiungendo le foglie in polvere e lascia bollire per 15 minuti. Filtra e bevi più volte al giorno.

In commercio è possibile trovare compresse o capsule di uva ursina che aiutano a calmare il dolore provocato da una infezione al tratto urinario.

Controindicazioni ed effetti collaterali
L’uso dell’uva ursina è sconsigliato nelle donne in gravidanza ed allattamento ed è sempre bene consultare il medico prima di qualsiasi utilizzo, solitamente sconsigliato oltre i 7 giorni perché potrebbe irritare la mucosa gastrica.

Leggere bene le dosi consigliate di utilizzo riportate dal produttore in quanto potrebbe causare effetti collaterali come il vomito.

Continua a leggere…
Rimedi Naturali: Le Erbe Medicinali
Come Eliminare il Gonfiore della Pancia
Sintomi Premestruali: Curali con il Magnesio
Modi Naturali per Ridurre il Senso di Fame per Non Ingrassare

Graviola: Properità Benefici ed Effetti Collaterali

graviola
La Graviola è il frutto di una pianta che cresce in Amazzonia,  che sembra avere proprietà benefiche straordinarie. Si tratta di…

Olio di Ricino: Proprietà, Usi e Benefici

olio di ricino
Avrai sentito parlare tante volte dell'olio di ricino, ma cos'è e quali proprietà e benefici ha sul nostro organismo? L'olio…
Ultimo aggiornamento: 8 ottobre, 2015