Vitamina B9 o Vitamina M o Acido folico



La Vitamina B9 o Acido folico non è prodotto autonomamente dall’organismo, ma viene prodotto dalla flora batterica intestinale e deve essere assunto con il cibo.

Fonti di acido folico sono le verdure a foglia verde come gli spinaci e le cime di rapa, i broccoli, asparagi, funghi, fegato, fagioli secchi e piselli, spinaci, carne di maiale, cereali arricchiti e succhi di frutta fortificati.

Consiglio: Non si dovrebbe far bollire le verdure, ma una rapida cottura al vapore assicura l’integrità dell’acido folico che, altrimenti, andrebbe distrutto.

La dose raccomandata di acido folico è di 400 microgrammi al giorno.

Le donne incinte spesso richiedono una integrazione aggiuntiva, come prescritto da un medico in quanto è importante perché è stato dimostrato di prevenire alcuni tipi di difetti alla nascita, tra cui difetti del tubo neurale come la spina bifida.

Molti alimenti infatti, sono fortificati con acido folico per aiutare a prevenire questi tipi di difetti alla nascita.

<– Articolo Precedente

Vitamina B1 o Tiamina

dosaggio vitamina
È necessaria nel metabolismo dei carboidrati e la sua funzione è favorire lo stato generale di nutrizione dei tessuti nervosi.…

Carnitina

carnitina
La Carnitina aiuta ad aumentare la massa muscolare e a defaticarla, poiché rallenta il trasporto di acido lattico. Fonti naturali…
Ultimo aggiornamento: 25 settembre, 2015