Zenzero – Caratteristiche, Proprietà e Usi


Lo zenzero o ginger è una radice dalla forma nodosa di colore beige, con polpa biancastra e sentore di limone e citronella che si ricava da una pianta di origine orientale.

E’ una radice oramai diffusissima anche in Italia e in tutti i paesi occidentali, è commercializzato insieme ad altri alimenti etnici nei mercati e nei supermercati sotto forma di radice fresca e in erboristeria sotto forma di compresse, pomate, oli essenziali e preparati a base di zenzero essiccato o in polvere.

Indice:

Varietà di zenzero

Ci sono tantissime varietà di zenzero, le due tipologie commercializzate in occidente sono essenzialmente 2:

  • lo zenzero grigio, ossia con la pelle
  • lo zenzero bianco, ossia spellato

Forme in commercio

Nei supermercati

Le forme più verdure in Italia sono lo zenzero grigio rispetto a quello bianco, perché è più facile da conservare, mentre la tipologia spellata in commercio si trova nelle confezioni di zenzero in salamoia.

Lo zenzero viene venduto sia fresco intero sia in polvere, la differenza tra lo zenzero fresco e quello in polvere è nel prezzo visto che lo zenzero fresco è più caro (intono ai 2 euro all’etto) e nella conservazione visto che non rimanere fresco a lungo.

In erboristeria

L’olio essenziale di radice di zenzero è una concentrazione di princicipi attivi benefici ed è considerato un vero e proprio portento per curare nausea come mal d’auto e mal di mare, è utile per contrastare la nausa in gravidanza e nel caso di crampi, dolori cervicali, dolori muscolari e allo stomaco, quindi è indicato in caso di:

  • cellulite nodosa con un bagno caldo di 20” con gocce di olio di zenzero + olio di rosmarino + olio di ginepro
  • diarrea e flatulenza (miscelato con olio essenziale di arancio dolce)
  • stiramenti e strappi (impacco freddo caldo con olio allo zenzero, olio di rosmarino e olio di menta)
  • dolori mestruali (massaggio con 4 gocce di olio di zenzero + olio di arancio e olio di calendula)
  • anemia
  • lassativo
  • cattiva digestione (massaggio allo stomaco con 4 gocce di olio di zenzero)

Come conservare la radice di zenzero

La radice fresca di zenzero non si conserva a lungo ed il modo migliore è conservarlo nel frigo avvolto in un sacchetto di carta oppure metterlo sottovuoto o marinarlo.

Come preparare lo zenzero marinato

Ingredienti:
150 g di zenzero fresco
100 ml di aceto di riso o di mele
25 ml acqua
20 grammi di zucchero
1 cucchiaino di sale

Preparazione:
Lavare e pulire lo zenzero bianco e sbucciarlo leggermente.
Taglialo a fettine sottili fino alla parte centrale legnosa con un pelapatate.
Spolvera le fettine con il sale e lascialo riposare 1 ora.
Nel frattempo fai bollire l’aceto di riso con lo zucchero e quando è sciolto spegni il fuoco.
Asciuga le fettine con carta da cucina e versale nei vasetti sterilizzati.
Versa la miscela di aceto e zucchero bollente fino a coprire le fettine di zenzero.
Chiudi e rigira i vasetti sotto sopra per fare il vuoto.
Riporre in dispensa e consumare dopo almeno un mese.
Foto e ricetta: eightypercenthomemade.wordpress.com

Proprietà benefiche dello zenzero

I benefici dello zenzero come rimedio fitoterapco sono molteplici, viene usato anche per le sue proprietà afrodisiache, ma risulta essere un prodotto efficace per trattare molte problematiche fisiche e malesseri.
Ecco una veloce guida riassuntiva delle proprietà benefiche dello zenzero:

Zenzero per migliorare la digestione

La radice di zenzero è un digestivo naturale in grado di combattere la digestione lenta, grazie ad una sostanza chiamata gingerolo racchiusa nella radice.

Il gingerolo risulta efficace per velocizzare la digestione stimolando la produzione di succhi gastrici, ripristinare la corretta acidità intestinale e migliorare l’assimilazione del cibo.

E’ in grado di eliminare i gas intestinali contrastando fenomeni di flatulenza e meteorismo e se si soffre di bruciori di stomaco risulta efficace per risanare i tessuti dello stomaco.

Decotto allo zenzero contro il gonfiore

Ingredienti:
40 chiodi di garofano
20 foglie di alloro
2 bastoncini lunghi di cannella o 6 corti
1 radice di zenzero da 5 cm circa
4-5 litri di acqua

Preparazione:
Metti titti gl ingredienti in una pentola, accendi il fuoco e cuoci a fuoco bassissimo per 2 ore con coperchio e senza MAI aprire.
Lascia raffreddare completamente senza filtrare per 3 ore con coperchio e senza MAI aprire.
Filtra e gusta freddo o caldo.
Foto e ricetta: homesteadrevival.blogspot.com

Zenzero per combattere nausea e vomito

Lo zenzero si dimostra efficace in caso di nausea e vomito, specialmente in gravidanza, ma in linea genera grazie alla presenza di estratti acetonici ed etanolici, masticare un pezzetto di zenzero prima di mettersi in viaggio risulta un efficace antispasmodico in grado di calmare il mal d’auto, nave e aereo.

Zenzero per contrastare la diarrea

Grazie alla presenza di gingerolo e di zingiberene, lo zenzero è capace di migliorare la flora batterica intestinale contrastando i batteri dannosi responsabili di diarrea, costipazione e stipsi.

Zenzero per la cura di dolori muscolari e strappi

Impacchi caldi a base di olio essenziale allo zenzero hanno proprietà decongestionanti che agiscono come vasocostrittore in grado di prevenire il gonfiore nelle ferite da caduta, traumi e distorsioni.

Essendo un potente astringente, lo zenzero fresco o in pillole può essere utile ad alleviare l’organismo da dolori reumatici e dolori muscolari. 

Zenzero e mal di testa

Mal di testa e mal di schiena sono altre due sintomi in grado di ricevere beneficio dall’assunzione di zenzero tramite capsule, tintura o tramite la preparazione di decotti allo zenzero.

Zenzero ed influenza

Lo zenzero è un’antisettico naturale capace di impedire o rallentare lo sviluppo dei microbi, noto anche come efficace antinfiammatorio naturale capace di attenuare il mal di gola, anche nelle forme più acute e fastidiose.

Ma lo zenzero non contrasta soltanto l’insorgere dei primi sintomi influenzali, ma aiuta a sciogliere il muco e calmare tosse e raffreddore.

Tisana alo zenzero contro raffreddore, influenza e mal di gola

Ingredienti:
un pezzo intero di zenzero (5-6cm)
1 litro d’acqua
una fetta di limone

Preparazione:
Pela la radice di zenzero e affettala a fettine sottili.
Metti a bollire l’acqua e quando bolle aggiungi le fette di zenzero, abbassa la fiamma e lascia sobbollire 15-20 minuti poi filtra il tutto ed aggiungi una fettina di limone.
Foto e ricetta: altmedicine.about.com

Proprietà dimagranti dello zenzero

La radice di zenzero fa parte di quegli alimenti in grado di velocizzare il metabolismo e permetterti di perdere qualche chilo di troppo in modo naturale.

In che modo lo zenzero fa dimagrire? Grazie al gingerolo contenuto dello zenzero che aiuta a perdere peso e permette al corpo di bruciare più calorie del normale ed avere un’azione brucia grassi permanente perché:

  • facilita la circolazione del sangue
  • migliora la composizione dei liquidi sottocutanei
  • è un efficace termogenico capace di aumentare il calore corporeo aumentando i processi metabolici
  • ha proprietà antiossidanti che preservano i principi nutritivi degli alimenti che mangiamo
  • è un ottimo drenante e depurativo capace di stimolare il sistema linfatico
  • regola il senso della fame aiutando a mangiare meno
  • ha poche calorie (80 kcal per etto)

N.B: Per godere delle proprietà benefiche dello zenzero vanno benissimo sia lo zenzero fresco sia in polvere perché mantengono gli stessi principi attivi

Controindicazioni

Non sono stati riscontrati effetti collaterali, ma come tutti i rimedi fitoterapici è bene consultare il proprio medico prima di qualsiasi trattamento, specialmente per le donne incinte visto che lo zenzero anche se risulta essere efficace contro la nausea ha anche proprietà abortive.

Se si soffre di ulcera e gastrite è bene consultare il parere di uno specialista.

Come coltivare lo zenzero a casa

Il periodo migliore per coltivare lo zenzero è dalla fine dell’inverno fino all’inizio dell’estate e basta procurarsi dei rizomi di zenzero germogliato, un vaso e del terriccio 50% argilloso.

Come fare per coltivare lo zenzero:
Procurati un vaso abbastanza grande e profondo (35-40 cm di diametro può contenere fino a 3 piante) e riempilo di terriccio argilloso-sabbioso composto al 50 per cento da un buon composto.

Interra il rizona di zenzero a qualche centimetro dalla superficie del terriccio con i germogli che puntano verso l’alto

Innaffia la piantina di sera, almeno una volta al giorno in estate e più raramente in inverno e mantieni la piantina nel balcome in primavera-estate e in casa in inverno.

Quando la pianta fiorisce elimina i fiori per evitare di sottrarre nutrimento al rizona e dopo 6 mesi quando le foglie della pianta sono secche si può raccogliere lo zenzero.

L’uso dello zenzero in cucina

In cucina lo zenzero è utilizzato per insaporire piatti di carne e ricette orientali, nella grande distribuzione viene impiegato nella preparazione di bevande e alcolici.

Ecco una lista di ricette veramente ottime da preparare e che ti insegnano come usare lo zenzero in cucina.

Pollo allo zenzero

Ingredienti:
400 g di coscia di pollo o petto di tagliato a fettine sottili
una radice di zenzero tagliato a stringhe sottili
uno spicchio d’aglio
scorza di 1 lime
2 cucchiai di aceto di mele
paprika forte q.b.
un cucchiaino di zucchero di canna
2 cucchiai di salsa di soia
1 cucchiaio di olio
sale e pepe q.b.

Procedimento:
Marina il pollo tagliato a strisce per 1 ora nella salsa di soia, zenzero spellato e tagliato a fette spesse, l’aglio tagliato a metà, lo zucchero di canna, l’aceto di mele, paprika a piacere e la buccia di lime.

Scalda l’olio nel wok o nella padella antiaderente e versa il pollo sgocciolato e lacialo soffriggere con un pizzico di sale e pepe.

Una volta rosolato aggiungi tutta la marinata senza filtrarla ed abbassa la fiamma.

Lascia sobbollire fino a quando la salsa non si sarà ristretta.

E se vuoi altre idee per preparare ricette squisite con lo zenzero leggi qui:

LINK: Biscotti allo Zenzero

LINK: Marmellata Pere e Zenzero

LINK: Biscotti pan di Zenzero

 

Scopri i Nuovi Gusti del gelato americano Haagen Dazs!

gel
Non c'è dubbio... il gelato newyorkese più famoso al mondo si chiama Haagen Dazs! I gelati Häagen-Dazs si sciolgono in bocca e sono una vera bontà.…

Cannella - Proprietà, Utilizzi e Controindicazioni

cannella
La cannella è una spezia dall'aroma pungente, dal colore giallo marroncino e dal sapore piacevolmente piccante che viene utilizzata in…
Ultimo aggiornamento: 5 ottobre, 2015
Scrivi un Commento!