Esercizi di Stretching Post Corsa o Camminata Veloce (# 209)

Ginnastica Dolce
Total Body

Basso Impatto
Stretching
Allungamento Muscolare

DURATA
10:00 MIN
DIFFICOLTA'
CALORIE
-
ATTREZZI
Nessuno
Aggiungi questo allenamento ai preferiti!
allenamento preferito

Circa 10 minuti di STRETCHING mirato ad allungare e sciogliere i muscoli delle gambe, permettendo un ottimo ripristino della propria elasticità e armonia muscolare.

Abbiamo creato un workout con questa caratteristica specifica per agevolare chi crea una programmazione ben specifica oppure sollecita in maniera importante il corpo ed i suoi muscoli, con attività aerobiche.

In tanti combinano workout della durata di 20-30 minuti, prima oppure dopo una bella sessione di corsa o camminata veloce, andando a creare un importante stimolo muscolare.

Leggi La Descrizione Completa e La Tabella di Allenamento.

Ed allora, proprio per completare bene la sessione giornaliera abbiamo creato questo mini workout mirato, semplice e molto utile se eseguito bene e con i giusti criteri, andando ad agire in questo caso, sui muscoli più sollecitati.

Sarà fondamentale utilizzare bene questa sessione di allenamento, prendendo in considerazione che nel caso in cui percepiamo molte tensioni ed abbiamo più tempo a disposizione possiamo optare di ripeterla per ben 2 volte.

L’attività di STRETCHING prevede delle regole importanti per far si che l’esercizio possa agire al 100% sul muscolo, e sono:

- Respirare durante l’esecuzione dell’esercizio

- Percepire l’allungamento del muscolo che non deve essere sinonimo di dolore

- Lavorare con serenità e senza frenesia, con dolcezza e non con forza

- Bisogna essere nella corretta posizione durante gli esercizi, altrimenti il gioco non vale la candela

- Se non si sente tensione non bisogna accentuare troppo il movimento, forse abbiamo qualche parametro fuori posto e la postura va aggiustata durante l’esercizio

- Non bisogna essere antiestetici durante l’esecuzione, sono parametri e posizioni ben precise

- Se si hanno dolori muscolari o si è consapevoli di avere patologie posturali da tener sotto controllo, non bisogna avventurarsi in questa attività facendo del fai da te, ma sentire sente il parere di un professionista

- Non bisogna eccedere come in tutto con questo tipo di sollecitazione, come in tutto il troppo fa male

Piccoli consigli, c’è ne sono tantissimi altri che possono essere aggiunti alla lista, ma il nostro obiettivo con questo bellissimo e veloce workout è quello di darti in mano un elemento utile da sfruttare al momento giusto.

Chi segue i nostri programmi personalizzati troverà spesso questa tipologia di workout ed il consiglio è quello di viversi sempre di consapevolezza ogni minimo esercizio, cercando di vedere da soli i cambiamenti e miglioramenti, che sono dettati dal sentore di piacere e benessere psico-fisico.

Sarà utile sin dal primo esercizio essere ben concentrati a fare in maniera perfetta ogni minimo movimento, dallo STRETCHING per il quadricipite femorale, alla divaricata frontale per l’interno coscia, alla mobilizzazione della colonna, al lavoro sul polpaccio.

Occhio ai tempi perché prima faremo gli esercizi per 30 secondi e poi allunghiamo a 40 secondi, proprio per agire meglio sul muscolo, permettendo di essere più precisi e bravi.

Mi raccomando alla posizione di molleggio sull’esercizio a “V” perché molte volte se si ha il bicipite femorale molto contratto si rischia di compensare di schiena oppure di non andare a spingere ben con il tallone verso il basso.

In questo caso il consiglio è quello di respirare e di andare piano nel molleggio, così da armonizzare bene le battute di salita e discesa, ottimizzando la fluidità di contrazione ed allungamento del polpaccio, che di riflesso lavora su input del bicipite femorale, il suo capo in questo caso.

Effettueremo una posizione statica sulla “V” dove andremo con un piede ad arpionare la gamba opposta che resterà tesa, occhio che tira!!! Massima concentrazione e respira, non restare in apnea, altrimenti cambi coloro a causa della testa in giù e dello sforzo muscolare.

Termineremo questo bellissimo workout con una discesa frontale a gambe tese e mani in appoggio a terra, se riusciamo, e subito dopo una divaricata di gamba frontale, fatta in maniera ampia.

Mi raccomando a quest’ultima posizione, perché se sai che non riesci non eccedere, non andare oltre, ma cerca di sentire il tuo corpo dove ti porta, quale sia la tua soglia limite, fermati e respiraci sù.

Sono sicuro che ti troverai bene con questo mini workout, presto ne arriveranno altri sulle braccia e sul tratto cervicale, utili per avere sempre il corpo in armonia.

Buon allungamento ;)!!!

 

Nascondi.

Allenamenti simili a: Esercizi di Stretching Post Corsa o Camminata Veloce


# 228 Total Body
18:00 MIN
1 Kcal
# 174 Total Body
10:00 MIN
23 Kcal
# 20 Total Body
4:00 MIN
1 Kcal
# 19 Total Body
4:00 MIN
1 Kcal
# 207 Total Body
30:00 MIN
1 Kcal

Ultimi Allenamenti di Ginnastica Dolce di Livello Base


# 333 Parte Bassa
9:00 MIN
1 Kcal
# 334 Parte Alta
9:00 MIN
1 Kcal